Nella pandemia viviamo il tempo dell’attesa

L’amore vero può fare a meno anche dei gesti belli dell’amore. In casi particolari, naturalmente. E quelle che stiamo vivendo non sono certamente giornate ordinarie. Mai come in questi giorni siamo chiamati a...

Questa nostra domenica. Dio ci sta parlando ora. Che nulla di questa prova vada...

Dio-amore ci chiama a pronunciare parole d’amore, a fare gesti d’amore. A diventare amore. Non sempre è facile. A porre ostacoli a questo processo di trasformazione ci saranno il nostro egosimo e...

Le amarezze dei preti

Quando Papa Francesco parla ai preti si ha l’impressione che li legga dentro. Li guarda, li scruta, li ama, poi, ottimo medico dell’anima, emette la diagnosi e propone la migliore delle terapie. Giovedì ha scritto...

Il rapinatore 15enne morto a Napoli . Chi e cosa ha ucciso Ugo, per...

Breve come il tuo nome è stata la tua vita, Ugo. Quindici anni per sempre, un leggero battito d’ali, un sussurro appena. Quasi la stessa età del venerabile Carlo Acutis. Sono certo che in...

Vivere la Quaresima, anche con chi non crede. Fermarsi e dire che siamo cenere

L’inizio della Quaresima, passato il Mercoledì delle Ceneri, pone di fronte Dio e la sua creatura. Uomo miserabile e immenso. Polvere e mistero. Quanta fretta! Si corre, ci si affanna, tante volte...

La veemente speranza di tanta gente. Scampia non è solo Gomorra.

Navigare, solcare i mari, arrivare in terre lontane e inesplorate. Chi di noi non ha sognato, almeno una volta nella vita, di essere, a bordo di una barca a vela? Lontano da...

14 Dicembre – Santa Messa per tutte le vittime innocenti della camorra.

Sabato, 14 dicembre, alle ore 19,00, sarà celebrata una Santa Messa per tutte le vittime innocenti della camorra. Sarà presente un folto gruppo dei parenti di persone uccise dalla mano assassina di...

Il presepe segno dei nostri tempi / 2. Il presepe quest’anno è anche dar...

Leggo e rileggo la lettera del Papa Admirabile signum. Francesco ci invita ad allestire il presepe nelle case, nelle chiese, nelle piazze, nelle scuole. Perché il presepe è un 'segno' che, come tutti i...

ATTILIO ROMANÒ

Attilio Romanò, un nome che la maggior parte degli italiani, oggi, fa fatica a ricordare. Non aveva ancora 30 anni, questo giovane poeta, onesto, lavoratore, quando fu massacrato nel negozio in cui...

Il sacerdote accusato in Campania. Il dolore degli abusati grida al cospetto di Dio

Ci sono giorni in cui ti senti come svuotato dentro. Raccogli le idee, studi, rifletti, preghi, ma quel senso di gelo e di angoscia che ti accompagna, rimane. Venerdì mattina, nel Casertano,...