Tu, Cristo, non dividi, unisci. Le tue braccia spalancate non respingono, accolgono. Il tuo cuore trafitto non odia, ama. Per il mio amico tu sei un uomo. Un vero uomo. Un grande uomo. Un uomo che non comanda, serve. Un uomo che ci fa essere più uomini. Egli ti ammira. Per me tu sei Dio. Il mio Dio. Il nostro Dio. Io ti amo. E amo tutto ciò che tu ami.

Padre Maurizio Patriciello