Ci sarebbe da ridere se la cosa non fosse terribilmente tragica. “ Taci tu che non sei una donna” scrive qualcuno. Per la verità non siamo nemmeno cani quando veniamo applauditi per aver difeso i cagnolini abbandonati.

Padre Maurizio Patriciello