Continuava a ripetere: “Non capisco, ho tutto, non mi manca niente. Perché sono tanto triste? Perché non ho la pace? Perché la gioia non si ferma a farmi compagnia? ”. Ingenuo.
Con le cose che servono a riempire il ventre e il portafogli, avrebbe voluto riempire il cuore.

Padre Maurizio Patriciello