Carmine Schiavone, sanguinario e potente camorrista – poi collaboratore di giustizia- dello spaventoso “ clan dei casalesi”, quando lo incontrai, mi disse: “ Don Patriciello, la camorra è un sistema”. Luca Palamara, famoso e potente magistrato, si difende dalle accuse che gli sono rivolte, affermando: “ Non faccio il capro espiatorio, era il “sistema”. Noi, poveri cittadini, stritolati dai “sistemi”. Mi ritorna in mente il Manzoni: “ L’un popolo e l’altro sul collo vi sta. Dividono i servi, dividono gli armenti, si posano insieme sui campi cruenti di un volgo disperso che nome non ha…”. Il Signore abbia pietà di noi.

Padre Maurizio Patriciello