Ritorna L’ Avvento. Tempo di conversione e di speranza. Cristo viene: andiamo incontro al Figlio di Dio senza distogliere lo sguardo dall’ uomo creato a Sua immagine. Chiunque sia. Ovunque si trovi. Noi siamo gli annunciatori, i discepoli, non i padroni della Parola che salva. Rendiamoci degni del nome che ci è stato dato: servi. Servi, dunque, non padroni. E ricordiamo sempre che tutti – ma proprio tutti – sono importanti agli occhi di Dio. Unici e preziosi. Rafforziamo perciò la fiducia e la speranza. “ Chi ci separerà dall’ amore di Cristo?” si chiedeva san Paolo. Già, chi potrà mai farlo? E continuava: “ Se Dio è con noi, chi sarà contro di noi?”. Mettiamoci in cammino. Betlemme non è poi così lontana. 

Padre Maurizio Patriciello.