ARTICOLI

14 Dicembre – Santa Messa per tutte le vittime innocenti della camorra.

Sabato, 14 dicembre, alle ore 19,00, sarà celebrata una Santa Messa per tutte le vittime innocenti della camorra. Sarà presente un folto gruppo dei parenti di persone uccise dalla mano assassina di...

Il presepe segno dei nostri tempi / 2. Il presepe quest’anno è anche dar...

Leggo e rileggo la lettera del Papa Admirabile signum. Francesco ci invita ad allestire il presepe nelle case, nelle chiese, nelle piazze, nelle scuole. Perché il presepe è un 'segno' che, come tutti i...

ATTILIO ROMANÒ

Attilio Romanò, un nome che la maggior parte degli italiani, oggi, fa fatica a ricordare. Non aveva ancora 30 anni, questo giovane poeta, onesto, lavoratore, quando fu massacrato nel negozio in cui...

Il sacerdote accusato in Campania. Il dolore degli abusati grida al cospetto di Dio

Ci sono giorni in cui ti senti come svuotato dentro. Raccogli le idee, studi, rifletti, preghi, ma quel senso di gelo e di angoscia che ti accompagna, rimane. Venerdì mattina, nel Casertano,...

PENSIERI

MAI PIU

Ho passato notti insonni dopo aver letto “ La notte” di Elie Wiesel e “Il fumo di Birkenau” di Liana Millu. Ho...

LA MANGIATOIA.

Francesco, il Papa della tenerezza, ancora una volta, ci chiede di non aver paura della tenerezza. E lo fa invitandoci ad allestire...

LA TUA PAROLA È VERITA’

Quando annuncio la Parola, vorrei essereun clown e farti ridere,un poeta e farti sognare,un santo e innamorarti a Dio.

Non lasciatevi rubare i vostri sogni.

La virtù di cui nessun cristiano può assolutamente fare a meno è l’umiltà. Non a caso Gesù ci invita a imparare da...

Suo figlio è in un carcere. Anni fa si macchiò di...

La mamma Lei, la mamma, non l’ ha mai abbandonato. Non conosco la donna che mi telefona e mi...

AFFAMATI DI GIOIA

L’essere umano è affamato di gioia; la desidera, la cerca, la brama, anche quando non se ne accorge. E Dio lo sa.

Non chiedere di campar cent’ anni. Respira forte il giorno che ti è dato. Quando vien sera e il sole si raffredda, dona ogni cosa al Padre della vita. Poi, sereno, poggia sul suo cuore il capo … e dormi.

Padre Maurizio Patriciello